P1

Riempiti.
Di serate e notti tirate all’alba
weekend insonni da nascondere sotto ad un trucco incerto
e musica a palla di chitarre distorte
orgasmi e visioni
giramenti di testa, di pancia, di gambe.

O vendemmie romantiche
tramonti africani,
tra cani, gatti o cavalli
fitte di colori ed aromi.

Annoiati!
Libri sgualciti, formule e date
lezioni noiose di saperi preziosi
affossate in pensieri solo tuoi.

Svuotati...
Di pregiudizi dei vecchi del secolo scorso che ti ha appena sfiorato
di tempi passati
di idee rafferme
di inutili consuetudini.

Fregatene
Di ogni occhio non tuo.
Dell’occhio di un Dio?

… e distilla.
E avrai trovato una tua identità.
La tua.
Sei tu,
non sederti.
Dal giorno dopo ricomincia [a sbagliare basto io].

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in p::nnnn. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...