Addio motori V8 :(

Addio motori v8 di Formula1, frazionamento non mitico, d’accordo, ma mica da buttare.

E così, lasciando perdere l’epoca pionieristica, dura e pura, in cui purtroppo moriva un pilota ogni 4 o 5 gare, ma ci si intraversava senza troppa elettronica tra piede e ruote, abbiamo visto dismettere le seguenti architetture:

I V12 3500cc [1989-1994]
di cui uno dei migliori, il Ferrari tipo 036/2, nel 1990 tirava, in configurazione da qualifica, 710 cv @13800 RPM.

Ferrari_engine_036-2_v12

Ferrari_engine_036-2_v12

I V12 e V10 3000cc [1995-2005]

Ferrari_engine_044_v12_1995

Ferrari_engine_044_v12_1995

Ferrari_engine_053_v10_2004

Ferrari_engine_053_v10_2004

Ora tocca dismettere i v8 2400cc 90° che ieri han finito di girare,
dopo i 2 ritocchi al regime massimo cui potevano urlare:
2007-2008 – 19000 RPM
2009 – 18000 RPM
Erano aiutati dai circa 80 cv del kers (per 6,6 secondi a volta).Ferrari_engine_v8_2013

Ferrari_engine_v8_2013

E ora sotto ai “turbini”: v6 1600cc @ 15000 RPM
una sola turbina [con velocità massima di 125.000 RPM], iniezione diretta a 500 bar [contro la attuale iniezione non diretta a  100 bar].
con kers/ers per circa 160 cv
Affidabilità della singola unità di 5000 km [rispetto ai 2000 km di ora].
Consumo limitato a 100 kg/ora [strozzatura sul flusso massimo] e 100 kg/gara.

In pratica la potenza totale deriverà da 4 elementi da accoppiare nel modo migliore: il termico, il turbo, il kers l’ers.

[foto da mettere dopo le presentazioni ufficiali]

Secondo Alonso, dopo una prova al simulatore in data 22/11/2013 con il nuovo motore:
“Quando ho provato per la prima volta, è stato veramente difficile guidare”.

Si stimano situazioni in cui si pattina a 220 km/h in quinta marcia.

Si giocherà sulla dolcezza di erogazione e sul contenumento del turbo-lag?
Elettronica e sistemi di gestione tutti nuovi.
A modo suo è una grande sfida pure questa.

Per la prima volta, dopo 8 anni, il motore torna ad avere un ruolo da protagonista, rubatogli dall’aerodinamica.

Prendo atto che questo, per i regolamenti, sia il progresso
a modo suo confermato dai tempi sul giro, dalla sicurezza e affidabilità
da qualche ricaduta sulla produzione di serie.

Ma a volte mi piace ricordarmele così le competizioni:

Start_of_1965_Dutch_Grand_Prix

Start_of_1965_Dutch_Grand_Prix

Scheckter-Tyrrell007-FordCosworth

Scheckter-Tyrrell007-FordCosworth

Regazzoni-Ferrari-1976

Regazzoni-Ferrari-1976

Gilles Villeneuve

Gilles Villeneuve

Villeneuve-Arnoux-Digione-1979

Villeneuve-Arnoux-Digione-1979

prost-senna_1990_italy

prost-senna_1990_italy

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Formula 1, motori e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...