Viaggia, Pioneer 10, viaggia…

Da qualche anno, cioè da quando ho saputo che sei stata lanciata lo stesso giorno in cui sono nato [o meglio: durante il mio travagliato travaglio], regolarmente mi torni in mente.

Lanciati “assieme” il 3 marzo 1972 tu, Pioneer 10, sei stata prima sonda spaziale ad attraversare la fascia principale degli asteroidi del sistema solare.

Pioneer 10

Pioneer 10

La prima ad effettuare osservazioni dirette di Giove.

Il primo oggetto creato dall’uomo a lasciare il Sistema solare il 13 giugno 1983, quando superasti l’orbita di Nettuno.

Il 23 gennaio 2003 c’è stato l’ultimo debole contatto, quando eri a 12 miliardi di chilometri dalla Terra.

Nel 2006 è stato fatto l’ultimo tentativo di riallineare la tua antenna con la Terra per tentare di ricevere il segnale, ma inutilmente.

Il 12 novembre 2010 eri alla distanza di 102,052 UA (15,7 miliardi di km, pari a 3,5 volte la distanza di Nettuno dal Sole).

Ti stai allontanando alla velocità di 12,068 km/s, pari a 2,546 UA (381 milioni di km) all’anno.

Alla stessa data, il Voyager 1 si trovava a 115,26 UA dal Sole (17,24 miliardi di km).

La Pioneer 10 sta viaggiando in direzione della stella Aldebaran, nella costellazione del Toro, distante 65 anni luce. Ammesso che la stella non abbia un moto proprio, la sonda impiegherà più di 2 milioni di anni per raggiungere le sue vicinanze.

La conclusione ufficiale della missione è avvenuta il 31 marzo 1997 [missione conclusasi con pieno successo].

CONCLUSA UN BEL NIENTE! Tu continui a viaggiare!!!

Visto che sei destinata probabilmente addirittura a sopravvivere all’uomo stesso, si decise di dotarti di un messaggio destinato ad eventuali esseri extraterrestri che dovessero un giorno raccoglierlo. Il messaggio è inciso su una placca detta Placca del Pioneer.

Placca Pioneer 10

Placca Pioneer 10

[Con placca dei Pioneer si indica l’effigie presente sulle placche commemorative in alluminio anodizzato con oro, che furono posizionate a bordo delle sonde Pioneer 10 ed 11 rispettivamente nel 1972 e nel 1973.]

Nell’eventualità che le due sonde venissero intercettate da esseri extraterrestri, le placche mostrano le immagini di un uomo ed una donna nudi attorno alle quali si trovano vari simboli che hanno il fine di fornire informazioni sull’origine delle sonde [ne parlerò in seguito].

Le targhe sono fissate sui fronti dei supporti delle antenne in una posizione che le protegge dall’erosione della polvere interstellare.

Nel 1977 l’iniziativa è stata ripetuta, elaborando un messaggio più complesso e dettagliato, col Voyager Golden Record, un disco contenente suoni e filmati che fu fissato alle sonde Voyager.

Fino al 17 febbraio 1998 sei stato l’oggetto artificiale più distante dalla Terra, dopo quella data sei stata superato dalla sonda Voyager 1.

Considerando che eri stata progettata per una missione di 21 mesi ed hai comunicato per 30 anni sei andata oltre ogni più rosea aspettativa di robustezza e longevità.

Ogni tanto la mia testa è li con te…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ricerca, robot, scienza, tempo, varie e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Viaggia, Pioneer 10, viaggia…

  1. Barney Panofsky ha detto:

    il “what-if” di ‘sta settimana mi pare calzante 😛

    Mi piace

    • dv8888 ha detto:

      ciao,
      cavoli: calza a fagiolo. 🙂

      A questo punto, visto che mi pungoli, mi viene voglia di sapere quale sia il “mio” oggetto personale che ha fatto maggiore strada.
      Al momento il primo candidato è il generico atomo posto sulla perfieria della girante del turbo della mia automobile.

      Dati:
      410.000 = km percorsi
      60 km/h = velocità media
      410.000 = numero di minuti in cui il motore è stato acceso

      70% = percentuale del tempo il cui la girante gira
      80.000 rpm = velocità di rotazione della girante
      287.000 = minuti in cui la girante ha girato

      90 mm = diametro della girante
      22.960.000.000.000 = numero di giri percorsi dalla girante

      64,9178 = milioni di km percorsi dall’atomo posto alla periferia della girante.

      In anni luce? Lasciamo perdere… 21,6% di un anno luce…

      Snifff. ne devo fare ancora di km… (e se prendessi una girante di maggior diametro? 🙂 )

      Dan

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...