Regola della durata dell’installazione degli aggiornamenti di windows

Per forma mentis, mi piace (ma anche a moltissimi colleghi) dimensionare tutto: dal qualitativo al quantitativo (con i limiti del caso).

La regola di oggi è relativa al tempo necessario ad installare un aggiornamento di windows  nel momento in cui, alla sera, si spegne il computer per andare a casa.
Essa recita: “Il tempo necessario a scaricare ed installare gli aggiornamenti di windows è direttamente proporzionale al tasso di divertimento atteso dalla serata che sta per arrivare”.

Malefico… 🙂

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cattiverie, lavoro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Regola della durata dell’installazione degli aggiornamenti di windows

  1. Man from Mars ha detto:

    Lanciate l’update in pausa pranzo! Così più sarà lunga l’operazione (e Finestrelle sa bene come metterci un’ora ad installare anche il più fesso degli update!) più sarete autorizzati a restare a tavola dove, notoriamente, non si invecchia!
    (Poi dice che uno si butta sul Pinguino…)

    Mi piace

  2. Barney Panofsky ha detto:

    In effetti, gli aggiornamenti a fine giornata sono un ottimo modo per uscire DOPO.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...