Onde gravitazionali: la conferma dopo 100 anni dalla loro previsione

Non aggiungo parole mie, in quanto non comprendo a pieno la portata di questa scoperta,ed i suoi impatti sulla scienza e sulla vita, nel breve e nel lungo termine. Ma sono emozionato.

Ligo20160211_tn

Da qui:  https://www.ligo.caltech.edu/news/ligo20160211

Gravitational Waves Detected 100 Years After Einstein’s Prediction

News Release • February 11, 2016

LIGO Opens New Window on the Universe with Observation of Gravitational Waves from Colliding Black Holes

WASHINGTON, DC/Cascina, Italy

For the first time, scientists have observed ripples in the fabric of spacetime called gravitational waves, arriving at the earth from a cataclysmic event in the distant universe. This confirms a major prediction of Albert Einstein’s 1915 general theory of relativity and opens an unprecedented new window onto the cosmos.

…[prosegue]

Mi basta capire che, per i fisici, ciò ha un impatto paragonabile a quando Galileo puntò per la prima volta verso il cielo il suo telescopio.

Si apre un nuovo modo di poter esplorare l’Universo utilizzando anche le onde gravitazionali in aggiunta alle onde elettromagnetiche.

Una ulteriore conferma che la fisica newtoniana [che per molti di noi è l’unica che ci è stata fatta studiare] è solo una approssimazione di quella einsteniana, in quanto valida per piccole masse e velocità ridotte che creano campi gravitazionali trascurabili.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scienza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Onde gravitazionali: la conferma dopo 100 anni dalla loro previsione

  1. dimitilla ha detto:

    Ho letto anch’io la notizia.
    A parte la conferma di quanto teoricamente Einstein aveva capito e che oggi nel 2016 ne abbiamo avuto la conferma, la conseguenza, mi sembra di capire, è che l’esistenza di onde elettromagnetiche confermano di conseguenza che l’universo ha un movimento che è partito da un centro e che continua a muoversi

    Mi piace

    • dv8888 ha detto:

      Ciao,
      terrei divisi 2 aspetti:
      è noto già dal 1988 [grazie ad osservazioni – effetuate da Saul Perlmutter, Brian P. Schmidt, Adam Riess – di supernove di altre galassie] che il cosmo è in una fase di espansione accelerata.
      I fisici – sulla base del modello della relatività generale – si aspettavano però di rilevare una decelerazione della velocità di espansione del cosmo stesso.
      Invece l’universo è “in accelerazione” cioè si espande con una velocità che aumenta.
      Da questa osservazione ne derivano le ipotesi di “esistenza di materia oscura” e di “rallentamento del tempo” ed altre.
      Ci sono poi filoni di scienziati che mettono in dubbia la bontà delle misure effettuate.

      Il secondo aspetto, relativo alle onde gravitazionali è che esse derivano da conseguenze matematiche e logiche della teoria della relatività generale.
      Essa prevede che masse accelerate interagiscano con il campo gravitazionale provocando la propagazione di onde,
      così come avviene per il campo elettromagnetico in presenza di cariche elettriche accelerate.
      La radiazione causata dall’accelerazione delle masse nello spaziotempo non è però di tipo elettromagnetico, ma gravitazionale.
      Al passaggio di un’onda (radiazione) gravitazionale, lo spaziotempo si contrae ed espande ritmicamente:
      questo effetto è però difficile da rivelare perché gli stessi rilevatori si contraggono ed espandono, solidali con lo spaziotempo.

      Grazie agli strumenti di Ligo e Virgo, sufficientemente sensibili, ed al verificarsi di un evento sufficientemente “potente” – la fusione di 2 buchi neri in uno – ecco che abbiamo avuto la conferma sperimentale della previsione

      Liked by 1 persona

  2. dimitilla ha detto:

    Grazie per avermi risposto.
    Non capisco nulla di fisica e ho letto la notizia con un insieme di commenti che non mi hanno fatto capire granché.
    La mia curiosità è non tanto in quello che gli scienziati hanno rilevato ma, in parole povere, che cosa se ne deduce.
    Sappiamo qualcosa in più sull’universo?
    La mia è semplice curiosità …

    Mi piace

    • dv8888 ha detto:

      ciao,
      posso consigliare, nel caso di notizie scientifiche, di lasciare perdere la lettura di commenti (di cui non è nota la attendibilità di chi lo scrive) e prima iniziare con la lettura della notizia pura?

      Mi piace

      • dimitilla ha detto:

        Io non ho il televisore da anni, lo trovo inutile. Per quanto riguarda il mio modo di formare il pensiero, benché non sia tenuta ad informarti ci tengo a specificare, visto il consiglio che mi dai senza neanche conoscermi, che sono anni che ho eliminato il televisore : solo spazzatura e notizie inutili, e non sopportavo l’informazione omologata a cui tutti obbedivano declamando :lo ha detto la TV. Oggi la funzione che aveva prima la TV adesso ce l’ha Internet, il risultato è lo stesso.
        Leggo in rete le notizie, cerco di farmi un pensiero. I miei mezzi intellettivi saranno anche limitati, ma non tanto da farmi dare della stupida …
        Ciao

        Mi piace

        • dv8888 ha detto:

          Scusa se ti sei offesa ma non c’era assolutamente nessuna intenzione di dare della stupida.

          Mi piace

          • dimitilla ha detto:

            scusami tu, come detto prime non ci conosciamo, ma io sono curiosa e chiedo, cerco di capire e spero sempre di incontrare sulla mia strada (e per fortuna ci sono) persone che abbiano la voglia di condividere quello che sanno
            io m’intendo di arte, nel mio blog non uso un linguaggio specialistico ma cerco invece di far arrivare dei contenuti con un linguaggio che arrivi a tutti, così si può dialogare e diffondere il sapere

            Mi piace

  3. Zorapide ha detto:

    Hai detto bene: molta emozione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...