Fragilità e cura

Ogni giorno – mattina, sera, istante,
ogni evento,
ogni incontro con una persona o con un luogo,
è tutto incredibilmente delicato e fragile.

Ogni evento deriva da una – una sola – combinazione andata a buon fine di una quantità incalcolabile di fattori opportunamente incastrati.

Concatenati nel tempo e nello spazio.

Di ogni cosa bisogna aver cura.
Di sé, degli altri, dell’ambiente.

Preservare questa fragilità perché è l’unica in cui possiamo muoverci.

Altrimenti finirà tutto.

Questa voce è stata pubblicata in evoluzione, libertà, Meditazione, p::nnnn, preghiera, ricerca, silenzio, tempo, varie, vita e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Fragilità e cura

  1. missiswhite ha detto:

    Tutto è connesso in una sola onda vibrante. Se ne percepiamo la frequenza, possiamo vivere in armonia, imparando a correggere le note stonate.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.