Ritorno a casa

Cerco un luogo,
quando i compiti di questa vita li avrò assolti,
che mi accolga di nuovo.

In altra forma, di luce, eterea.

Ora non è tempo, devo portare pazienza.

Sento che c’è.
So che c’è.

Luogo in cui poter restare sospeso, liquido, interconnesso e felice.
Il mio – no, il nostro – Oceano.

Casa.

Questa voce è stata pubblicata in evoluzione, libertà, Meditazione, p::nnnn, preghiera, scrivere, silenzio, tempo, varie, vita e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.